×
Corso di

Storia dell'Arte moderna

Secondo semestre | Biennio


Docente Sileno Salvagnini

TUTTI GLI AVVISI
Presentazione

                           Presentazione

Come indicato nella presentazione dello scorso ottobre, il corso di Storia dell'Arte moderna avrà per tema il giovane Jacopo Tintoretto (1518/19 - 1594), di cui quest’anno ricorre il V centenario della nascita. Visto non proprio positivamente  ai suoi tempi da Giorgio Vasari nelle Vite, Tintoretto in realtà fu uno dei grandi innovatori del suo tempo, offrendo spunti di riflessioni per gli anni a venire e non solo in campo stilistico. Se nel XIX secolo fu fortemente rivalutato da John Ruskin che lo considerava, per certi versi, più significativo di Tiziano, nel XX secolo fu interpretato con differenti ottiche da Roberto Longhi, che lo pospose per importanza al Veronese, e da Rodolfo Pallucchini, che invece gli assegnò il giusto riconoscimento

Programma

                    Programma

Il corso nel II semestre si articolerà in 25 lezioni di 2 ore ciascuna, 2 per settimana, nei giorni di mercoledì e venerdì.  Farà da sorta di viatico il catalogo della grande mostra alle Gallerie dell’Accademia Il giovane Tintoretto, aperta fino al 6 gennaio 2019 come l’altra omologa e non meno significativa a Palazzo Ducale, Tintoretto 1519 – 1594.  Oltre alla visita alle Gallerie dell’Accademia, prevista martedì 27 o giovedì 29 novembre a seconda dei desideri degli studenti, durante il semestre saranno effettuate visite in altri luoghi della città con opere di Tintoretto. L’esame sarà solo orale

 

BIBLIOGRAFIA

 

-          Aa.Vv., Il giovane Tintoretto, catalogo della mostra alle gallerie dell’Accademia, a cura di Roberta Battaglia, Paola Marini, Vittoria Romani, Marsilio, Venezia, 2018 (in particolare le pp. 50 – 101)

-          Giorgio Vasari, Vite de’ più eccellenti pittori, scultori e architettori (1330° I edizione). In una qualsiasi edizione, la vita di Tintoretto; ad esempio, quella Newton Compton, Roma, 2005, pp. 1118 – 1121

-          Roberto Longhi, Viatico per cinque secoli di pittura veneziana   (1945), in Id., da Cimabue a Morandi, Mondadori, Milano, 1978, pp. 622 – 79 (in particolare le pagine 656 – 63.

Gli studenti potranno proporre altri testi o scegliere altri testi fra quelli che il docente nominerà a lezione