√ó
Note biografiche

Giuliano Lombardo

Vive e lavora a Roma. Nel suo lavoro artistico utilizza vari media per costruire dispositivi che intrecciano contingenza e condivisione con il fine di stimolare una fruizione creativa. Ha esposto in varie gallerie, musei e spazi no profit, pubblicato articoli, tenuto conferenze e workshop, si è esibito in concerti e performance, pubblicato brani musicali e composto musiche di scena e soundscapes per opere teatrali. È nella redazione della Rivista di Psicologia dell'Arte per la quale ha pubblicato diversi articoli, è membro dell'Associazione Internazionale di Estetica Empirica, del Laboratorio Didattico di Psicologia dell'Arte, OperaViva e ideatore del movimento Disordinazioni (descritto in E. De Falchi, “Non è vero!”, M. Canevacci “Culture eXtreme” e P. Ferraris “Psicologia e arte dell'evento”). Autore del libro “L'interfaccia con il mondo” (Gangemi Editore).