√ó
Note biografiche

Carlo Fusca

Carlo Fusca nasce a Bari nel  1952, dopo gli studi artistici completa la sua formazione nella bottega di Luca Di Noia restauratore dell'Istituto Centrale del Restauro di Roma, operando sulle tele dei grandi maestri: dal Veronese a Corrado Giaquinto, da Luca Giordano a Francesco Solimena, e nel restauro degli affreschi Bizantini e delle decorazioni barocche. Tiene la sua prima mostra nel 1969, con Enrico Crispolti, "Un'immagine dannata" Roma 1985; con L.P.Finizio "Rizoma, radici nel contemporaneo" Napoli 1987. Partecipa a numerose mostre in ambito nazionale e internazionale. È fra i protagonisti della "Nuova Maniera Italiana" nel 1990 Roma "Difesa ad Arte" Museo del Vittoriano a cura di G. Gatt. Partecipa alla "Nuova Europa" nel Centenario della Biennale, Venezia 1995,a cura di C.Strano. Progetta e coordina ARTE&MAGGIO Bari 1998/99. Partecipa alla 54 Biennale di Venezia (Bari 2011) a cura di V.Sgarbi. Ha rappresentato l'Italia a Dusseldorf nel 2015  per UNICEF-KUNST-HERZ.