√ó


Seijiro Murayama ospite a Concrete Landscapes

Seijiro Murayama ospite a Concrete Landscapes
workshop e concerto

La Galleria A+A, nella continuazione del progetto "Concrete Landscapes" e in collaborazione con l'Accademia di Belle Arti di Venezia il e il corso di Applicazioni Digitali per l'Arte che si svolge nel dipartimento dedicato alle nuove tecnologie nell'Isola di San Servolo, è lieta di presentare il workshop con il soundartista giapponese previsto per lunedì 12 aprile dalle ore 14.00 e l'evento unico del martedì, dalle ore 18.30, con una "performance in solo" negli spazi della galleria.

Seijiro Murayama medita sui fenomeni sonori di azione-reazione, legato-slegato, sui suoni fantasma delle risonanze. Ma la sua attitudine è fisica. La sua musica un continuum: in genere minimale,
ma non sempre è così, questo dipende dall’ascolto: "sono solo un medium". Nel suo solo Murayama suona il rullante, un piatto, piccoli oggetti.

Gli studenti iscritti al corso Applicazioni Digitali per l'Arte, del prof. Manuel Frara,
possono partecipare gratuitamente al workshop di lunedì 12 aprile dalle ore 14.00, mandando una email con oggetto "iscrizione workshop murayama - accademia" scrivendo, inoltre, il proprio nome e cognome all'indirizzo: info@aplusa.it

lunedì 12 aprile dalle ore 14.00 workshop
martedì 13 aprile dalle ore 18.30 live solo


Nato nel 1957 a Nagasaki, Giappone, Seijiro Murayama lavora come percussionista improvvisatore dal 1982. In particolare ha suonato con Fred Frith, Tom Cora, KKNull e Keiji Haino. Dal 1999 lavora in Francia non soltanto in ambiti puramenti musicali ma anche per progetti pluridisciplinari. Attualmente suona in solo (soltanto un rullante), in duo con Jean-Luc uionnet (sax alto), Eric Cordier (ghironda),
Stéphane Rive (sax soprano), Didier Aschour (chitarra) e in trio con Thierry Madiot (trombone), Pascal Battus (chitarra), Michael Northam.

Una video-intervista, realizzata a Venezia, a Seijiro Murayama è disponibile in streaming qui:
http://undo.net/eventinvideo/105
 

Allegati