×


Nuovi orizzonti in Laguna - Ricerca e sperimentazione dell’Accademia di Belle Arti di Venezia

 

     L’Accademia di Belle Arti di Venezia dal 10 settembre al 4 ottobre scorsi ha tenuto presso il Centro Culturale Borges di Buenos Aires la mostra dal titolo: “Nuovi orizzonti in Laguna. Ricerca e sperimentazione dell’Accademia di Belle Arti di Venezia . L’evento curato da Ivana D’Agostino, al quale hanno partecipato trentaquattro allievi selezionati nei vari atelier di pittura, incisione, fotografia, comprensivo anche di installazioni e di un’opera di videoarte, ha costituito la prima parte del progetto Venezia-Buenos Aires, ideato da Poppi Ranchetti coadiutore del Dipartimento di Scenografia. Dal gennaio 2010 negli spazi all’aperto del Giardino Botanico di Buenos Aires è andata in scena lo spettacolo di marionette “Il mondo della luna” tratto dall’opera di Baldassarre Galuppi su libretto di Carlo Goldoni, con la regia di Gabbris Ferrari e l’allestimento realizzato dal laboratorio di Scenotecnica dell’Accademia.

L’operazione alla quale hanno partecipato Italia e Argentina, ovvero due Paesi uniti da una comune origine latina, intende rinsaldare la continuità culturale incrementata agli inizi del secolo scorso non ultimo dai flussi migratori, attraverso questa iniziativa, la cui proiezione è quella di stabilire un ponte di comunicazione e di scambi futuri. Significativamente in tal senso l’evento veneziano, oltre ai Patrocini della Regione Veneto, della Biennale Teatro e dell’Accademia di Belle Arti di Venezia, è stato patrocinato anche dalla Città di Buenos Aires, dal Centro Culturale Borges e dall’Istituto Italiano di Cultura. Sponsor dell’iniziativa la Regione Veneto e Benetton.

La presentazione del Catalogo e della Mostra “Nuovi orizzonti in Laguna” si terrà nell’Aula Magna della sede centrale dell’Accademia di Venezia, Zattere agli Incurabili, dorsoduro 423, venerdì 11 giugno dalle ore 16,30 . Interverranno Angelo Tabaro Segretario Generale della Cultura della Regione in rappresentanza di Marino Zorzato, Vice-presidente nonché Assessore alla Cultura, Paolo Baratta Presidente della Biennale e Luigino Rossi Presidente dell’Accademia. Con l’occasione verranno documentate le fasi di allestimento della mostra.

Allegati