×


MODUS OPERANDI

Graphic art – Audio and video installation – Sculpture

Ilaria Mantovani Max Reid

Padiglione 36 di Forte Marghera, Venezia
5 settembre – 8 ottobre 2020
Inaugurazione 12 settembre 17:30


La Grafica dialoga con i linguaggi contemporanei dell’arte nella mostra Modus Operandi che l’Accademia di Belle Arti di Venezia organizza negli spazi del Padiglione 36 di Forte Marghera, in collaborazione con l’Associazione Culturale LAB 43 for Print e la Stamperia d’Arte Fallani. La mostra, aperta dal 5 settembre alle 18, sarà inaugurata ufficialmente il 12 settembre alle 17.30.
La mostra è a cura di Paolo Fraternali, docente d’Incisione-Grafica d’Arte, con il coordinamento tecnico di Stefano Mancini, docente di Litografia, e vedrà la partecipazione d’insegnanti, artisti in formazione, ex allievi dei corsi di Grafica d'Arte, Nuove Tecnologie dell'Arte e Scultura dell'Accademia.
Nell’ampio spazio espositivo dialogano tra loro installazioni multimediali, opere realizzate dalla stamperia Fallani, testimonianza di una realtà internazionale e luogo di ricerca e di transito di artisti del’900, opere di allievi e artisti-docenti, tra cui si segnala la presenza di Liu Ben dell’Accademia Centrale di Pechino e Li Qiushi della prestigiosa Luxun Academy of Art – Shenyang.
Lungo il percorso espositivo si trovano opere dai nomi più noti alle giovani promesse dell’arte: Mario De Luigi – Paolo D'Orazio – Bruno Saetti; Concetto Pozzati – Emilio Vedova – Emilio Scanavino; Ferruccio Bartoluzzi – Virgilio Guidi – Tarasewicz Leon; Jerry Garcia – Claudio Grassetti – Li Qiushi; Liu Bin – Elena Molena – Andrea Serafini; Stefano Mancini – Paolo Fraternali – Mauel Frara/Interno3; Gianmarco Toma – Max Reid – Ilaria Mantovani; Jiang Chenglin –Peter Kanetscheider – Valter Cerneka; Daniela Sobetchi – Virginia Feliziola – Matilde Deppieri; Elisa Barbieri – Marko Bjelancevic – Giacomo Furlan; Giulia Incani – Andreas Linder – Filippo Lorenzin; Riccardo Michielin – Alice Musi – Simon Perathoner; Nicolò Masiero Sgrinzatto – Federica Montesanto - Anna Spazio Marangon.

Sarà presente inoltre un'altra realtà di Forte Marghera come LAB 43 For Print, contenitore di ricerca e sperimentazione nell'ambito della comunicazione visiva attraverso le tecniche dell'incisione e le arti della stampa.

Il Direttore dell'Accademia, Giuseppe La Bruna, sottolinea il valore dell'approccio operativo dei laboratori concepiti come luoghi aperti in “divenireche si nutrono di continui scambi tra la città lagunare e le realtà internazionali, ribadendo che, nonostante le difficoltà del momento, l’Accademia deve ripartire all’insegna dell’arte e della cultura, grazie all’impegno di alcuni docenti ed allievi e la collaborazione dell’Associazione Culturale LAB 43 e della Stamperia d’Arte Fallani.

La mostra resta aperta fino all’8 ottobre, dalle 18:00 alle 22:00. Lunedì chiuso

Per informazioni
Accademia di Belle Arti, tel 041 241 3752
Paolo Fraternali, tel 3471745392

Ufficio stampa per l’Accademia di Belle Arti di Venezia
Anna Zemella
t. 335 5426548
[email protected]