×

 Accademia di Belle Arti Venezia


Extra Ordinario Workshop

100 giovani artisti dall’Accademia di Belle Arti di Venezia

Prorogata fino al 25 novembre la mostra nel laboratorio allestito presso il Padiglione Antares.
Da lunedì a venerdì ore 9-18



Extra Ordinario Workshop 2022
100 giovani artisti dall’Accademia di Belle Arti di Venezia al VEGA
Un progetto dell’Atelier F

Dal 24 ottobre al 25 novembre
Da lunedì a venerdì ore 9-18

VEGA, Padiglione Antares
Venezia Marghera

Accesso con prenotazione mail
[email protected]

https://www.vegapark.ve.it/vega-park/come-arrivare/

 

Opere di

Gaia Agostini, Giuseppe Abbate, Maria Amendola, Cecilia Andreatta, Alessandro Artini, Elena Baggio, Marina Benedetti, Alessandro Bevilacqua, Thomas Braida, Arianna Carone, Lorenzo Carretta, Francesco Casati, Nina Ceranić, Michele Cesaratto, Weichao Chen, Valentina Cima, Giorgia Contin, Valeria Corsaro, Ilaria Costaglia, Gianluca Costantini, Celeste Dalla Libera, Riccardo De Luca, Asia Dell’Omodarme, Gloria Della Libera, Lorenzo Deluigi, Nebojša Despotović, Juliana Destefanis, Najsa Dishnica, Daria Dmytrenko, Jingge Dong, Bruno Fantelli, Lorenzo Fasi, Greta Ferretti, Kishor Fiorin, Megan Freeman, Anna Furlan, Leonardo Furlan, Gaia Gasparetto, Gaia Ghioni, Camilla Giannotti, Silvia Giordani, Arturo Hu Yan, Elena Iommazzo, Diego Jaregui, Bogdan Koshevoy, Valentina Lora, Besnik Lushtaku, Flora Maffezzoli, Rovers Malaj, Giulio Malinverni, Marco Mastropieri, Carlotta Mazzariol, Daniela Mereuta, Margherita Mezzetti, Alessandro Miotti, Nikko Mundacruz, Gianpaolo Murtas, Guenda Nocentini, Emanuele Pagnanini, Chiara Parolin, Anastasiya Parvanova, Eric Pasino, Davide Pegoraro, Chiara Peruch, Alina Veronica Petre, Francesca Pieropan, Valeria Pin, Giorgia Pirani, Beatrice Pistolesi, Federico Polloni, Cristina Porro, Samuele Puligheddu, Guo Qikai, Beatrice Rachello, Eleonora Rinaldi, William Rizzardi, Francesco Ronchi, Alessio Rosada, Elisa Rossoni, Simone Rutigliano, Pierluigi Scandiuzzi, Marila Scartozzi, Sarah Segato, Francesca Bianca Serafin, Meghan Shawnee Littlewood, Giovanna Trestini, Giordano Tricarico, Francesca Vacca, Elena Vettorello, Tommaso Viccaro, Fabiano Vicentini, Mia Wangshuyue, Yufeng Wei, Steven Witzani, Zehui Xu, Zhu Xueqing, Jacopo Zambello, Francesco Zanatta, Federica Zanlucchi, Rebecca Zen

 

Il progetto si è realizzato con un workshop di Pittura e Disegno dalla durata di 3 mesi, all'interno del Padiglione Antares della Vulcano Agency nel Parco Scientifico Tecnologico VEGA, finalizzato a attivare il dialogo fra giovani artisti, per valorizzare gli aspetti processuali dell’esperienza creativa e le metodologie legate alla formazione contemporanea. 

La terza edizione di Extra Ordinario Workshop – curata da Daniele Capra, Nico Covre, Carlo Di Raco e Martino Scavezzon – per la prima volta ha visto la collaborazione diretta tra Vulcano Agency e l’Accademia di Belle Arti di Venezia, che da quest’anno hanno siglato un accordo di collaborazione rivolto allo sviluppo dell’esperienza artistica e delle metodologie formative nel campo della produzione contemporanea.

L’Atelier F è una collettività di giovani artisti che condividono prospettive e metodologie di ricerca, sulla base di un percorso formativo che accomuna differenti generazioni. È attivo da più di venticinque anni come una vera e propria scuola artistica veneziana nata nell’Accademia di Belle Arti di Venezia dai corsi dei professori Carlo Di Raco, Miriam Pertegato e Martino Scavezzon. La ricerca dell’Atelier F si configura attraverso una continua relazione fra i linguaggi e le poetiche dei suoi membri, che sviluppando autonomamente contenuti innovativi, ripercorrono costantemente i presupposti e le pratiche che costituiscono i fondamenti dell'esperienza della pittura.

Dal 2009 al 2019 l’Atelier F ha animato il Laboratorio Aperto di Forte Marghera: un polo didattico, sperimentale e culturale per le attività di approfondimento e ricerca legate alla produzione artistica sviluppata a Venezia e nelle Accademie di Belle Arti italiane, aperto al confronto con le realtà del territorio e accessibile ai visitatori della storica area verde. In questa prospettiva, dal 2013 al 2016 si è attivato un ciclo di residenze che ha coinvolto studenti e professionisti di tutte le Accademie italiane.